/ / Dynamics of Electrical Drives

Dinamica delle unità elettriche

Quando il motore gira, il carico del sistemapuò ruotare o passare attraverso un movimento traslatorio. Nel movimento di traslazione, la posizione del corpo cambia da punto a punto nello spazio. La velocità del carico può essere diversa da quella del motore.

Se il carico ha parti diverse, la loro velocità potrebbeessere diverso. Alcune parti del rotore possono ruotare mentre altre possono passare attraverso un movimento traslatorio. Il sistema di carico equivalente del motore è mostrato nella figura seguente.

equivlaent-motore-carico-sistema
Dove J - il momento di inerzia polare del sistema di carico del motore, riferito all'albero motore, kg-m2
ωm - velocità angolare istantanea dell'albero motore, rad / sec.
T - il valore istantaneo della coppia motore sviluppata, N-m.
T1 - il valore istantaneo della coppia di carico, riferito ad un albero motore, N-m.

L'equazione sotto riportata descrive il carico del motoreequazione. Questa equazione è applicabile per azionamenti a inerzia variabile come mine, avvolgitori, mulinelli, azionamenti, robot industriali. In questa equazione, la coppia di carico include l'attrito e la coppia di torsione del motore.

dinamica-di-elettrico-drive-equazione-1
Per l'unità di inerzia costante dj / dt = 0. Pertanto l'equazione diventa

dinamica-di-elettrico-drive-equazione-2
L'equazione sopra mostra che il carico sviluppato dal motore è controbilanciato da una coppia di carico T1 e una coppia dinamica jdωmt / dt.La componente di coppia j (dωmt / dt) è chiamato coppia dinamica perché è presente solo durante le operazioni transitorie.

L'accelerazione o la deacceleration del drivedipende principalmente dal fatto che la coppia di carico sia maggiore o minore della coppia del motore. Durante l'accelerazione, il motore fornisce la coppia di carico insieme ad un componente di coppia aggiuntivo jdωmt / dt per superare l'inerzia del drive.

Le unità che hanno una grande inerzia devonoaumentare la coppia di carico di una grande quantità per ottenere un'accelerazione sufficiente. L'azionamento che richiede una risposta rapida ai transitori, la loro coppia motore dovrebbe essere mantenuta al valore eccessivo e il sistema di carico del motore dovrebbe essere progettato con un'inerzia inferiore possibile.

L'energia associata alla coppia dinamica è immagazzinata sotto forma di energia cinetica e data dall'equazione jdω2m/ Dt. Durante la deacceleration, la coppia dinamica ha un segno negativo. Così assiste la coppia T sviluppata dal motore e mantiene il movimento di guida estraendo energia dall'energia cinetica immagazzinata.

Leggi anche: