/ / Fattore di diversità

Fattore di diversità

Definizione: Il fattore di diversità è definito come il rapporto tra ilsomma delle richieste massime delle varie parti di un sistema alla massima richiesta coincidente dell'intero sistema. Le richieste massime dei singoli consumatori di un gruppo non si verificano simultaneamente. Quindi, c'è una diversità nell'occorrenza del carico. A causa di questa diversa natura del carico, non è richiesta l'alimentazione a pieno carico a tutti i consumatori allo stesso tempo.

diversità-factro-1
Matematicamente, il fattore di diversità è espresso come:

diversità-factor-2
o

diversità fattore-3
Dove,

FD - fattore di diversità
Dio - massima richiesta del carico I, indipendentemente dal tempo di accadimento.
Dg = D (1 + 2 + 3 ...... .n) - massima richiesta coincidente di un gruppo di n carico.

I fattori di diversità possono essere definiti per i carichi,sottostazioni, alimentatori e stazioni di generazione. Di solito, le richieste massime dei consumatori non si verificano allo stesso tempo. Il fattore diversità può essere uguale o maggiore di 1.

Se il valore del fattore diversità è maggioredi 1, quindi è un buon fattore di diversità, e 1.0 rappresenta un fattore di scarsa diversità. Un fattore di alta diversità ha l'effetto di ridurre la domanda massima. È ottenuto utilizzando energia elettrica durante il carico notturno o periodi di carico leggero.

Leggi anche: